26 Lettere

Editoria | Comunicazione | Marketing

+39 347 7112749

info@26lettere.it
Via San Benedetto 26/28, 04022 Fondi (LT)

P.IVA 02715790594

Al “Giulio Cesare” di Sabaudia le lezioni non si fermano: attivata la didattica on line

La scuola deve continuare, nonostante la sospensione delle attività didattiche fino al 3 aprile decisa dal governo per l’emergenza Coronavirus.  Ecco perché all’Istituto omnicomprensivo “Giulio Cesare” di Sabaudia è stata avviata la didattica on line. Grazie alla piattaforma Axios, che offre già il servizio di registro elettronico, sono in realizzazione le classi virtuali, dove i docenti possono svolgere le loro video lezioni e caricare i materiali di studio.

“Siamo davanti a un’emergenza imprevedibile e senza precedenti”. – afferma il dirigente scolastico, professoressa Miriana Zannella – “Noi come scuola dobbiamo fare la nostra parte utilizzando le nuove tecnologie per svolgere al meglio la nostra funzione nell’interesse dei ragazzi e delle famiglie, che stanno attraversando enormi difficoltà. Ci siamo attivati subito, grazie all’impagabile lavoro del professor Sandro Scirocco,  per permettere ai docenti di continuare a insegnare e ai ragazzi di continuare ad apprendere, anche da casa. Purtroppo quest’anno a Sabaudia, come molti sanno, abbiamo vissuto anche il problema della chiusura di alcuni plessi per gli effetti negativi  della disinfestazione. Una questione di cui ancora adesso paghiamo le conseguenze. Ci siamo rimboccati tutti le maniche e abbiamo lavorato facendo affidamento su strutture e strumenti che avevamo a disposizione e lo stesso faremo ora con questa gravissima questione nazionale e mondiale. Il mio auspicio è che l’emergenza Coronavirus rientri al più presto in modo da tornare tutti alla normalità. Nel frattempo, però, – conclude Zannella – invito gli studenti a seguire le raccomandazioni del Governo, perché il primo interesse di tutti deve essere quello della tutela della salute”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.